Google+

domenica 24 febbraio 2013

Emozioni di metallo



La loro realisticità ci mette in soggezione. Eppure sono solo una ammasso di rete metallica accartocciata e tagliata ad arte ... però riescono a trasmetterci qualcosa anche nella loro freddezza.

Ho scovato tre artisti che lavorano in questo modo.



Kendra Haste




Appena quarantenne, cura già un'installazione presso la Torre di Londra dedicata agli animali esotici imprigionativi al suo interno che fungevano da collezione privata della casa regnante.
Si occupa quasi esclusivamente di sculture di animali che crea partendo da della semplice rete metallica con l'aiuto di pinze e tenaglie.







Derek Kinzett





Inglese del '66, si è diplomato alla scuola d'arte e design di Trowbridge nel 1984. Dal 2007 ha lanciato la sua collezione con il nome "The Inner Spirit Collection" che raccoglie diverse sculture in filo metallico che raffigurano per lo più figure umane e fiabesche.








SeungMo Park





Eccezionale artista sudcoreano, il suo repertorio spazia da figure umane fino a strumenti musicali. Per le sue opere usa delle basi come biciclette o pianoforti che vengono avvolte nel filo d'alluminio creando una superficie lucida e leggermente increspata.







Nessun commento:

Posta un commento